Romanesco

Un complesso esempio di matematica applicata alla biologia, il broccolo, chiamato in tutto il mondo‚ÄúRomanesco‚ÄĚ perch√© tipico dell‚Äôarea metropolitana di Roma ha una forma stupefacente e da sempre √® oggetto di studio.

Il suo aspetto porta in sé una perfezione naturale, dal momento che ogni elemento replica lo stesso schema di quello precedente.

Questa perfezione è stata studiata da Patrizia Corvaglia in ogni dettaglio e riprodotta con la resina, materiale con cui si può ottenere una forma complessa, precisa e rigorosa, caratteristica della sua estetica.

Le foglie di rifinitura sono lavorate come un gioiello, utilizzando il procedimento della micro-scultura a cera persa. Proseguendo con la fusione in bronzo si crea una scultura che incornicia elegantemente la forma del broccolo romanesco, donandogli una preziosità unica.